Published on Aprile 11, 2022

Cities Forum 2023: Torino ospiterà la quinta edizione

Il prossimo Cities Forum si terrà a Torino nel febbraio del 2023. Si tratta di un evento biennale che ha raggiunto la quinta edizione e accoglierà circa 700 partecipanti per 2 giorni, coinvolgendo i principali protagonisti europei di sviluppo urbano. Le città europee candidate sono state diciannove, Torino è entrata nella short list con Lubiana, Tallin, Vitoria-Gasteiz e l’esito del voto finale l’ha vista prevalere con 8 voti, 3 per Lubiana e 1 per Victoria-Gasteiz.

Cities Forum è un importante evento della Commissione Europea che riunisce i principali attori urbani a livello europeo, nazionale, regionale e locale. Sarà il luogo e l’occasione per affrontare temi e confrontare riflessioni circa il ruolo della dimensione urbana della Politica di coesione, l’Agenda urbana per l’UE, il ruolo delle città nell’attuazione del Green Deal europeo, la risposta dell’UE alla dimensione urbana dell’Agenda 2030, il New Urban Agenda, la Nuova Carta di Lipsia, nonché iniziative a livello dell’UE sviluppate per sostenere le città.

Una smart city è un’area urbana in cui, grazie all’utilizzo delle tecnologie digitali e più in generale dell’innovazione tecnologica, è possibile ottimizzare e migliorare le infrastrutture e i servizi ai cittadini rendendoli più efficienti. Riferito alla città, il significato di smart è però molto ampio. Smart City fa riferimento sì a una città intelligente, ma soprattutto a una città sostenibile, efficiente e innovativa, una città in grado di garantire un’elevata qualità di vita ai suoi cittadini grazie all’utilizzo di soluzioni e sistemi tecnologici connessi e integrati tra loro. Così gli amministratori possono pensare di organizzare al meglio il trasporto pubblico e privato, l’illuminazione pubblica, la raccolta di rifiuti e soprattutto la mobilità per rendere i flussi urbani più efficienti, meno inquinanti e maggiormente in armonia con i bisogni della comunità.

La connettività e la digitalizzazione dei processi sono gli elementi fondamentali su cui si poggia, già da diversi anni, l’offerta globale di Viasat per fornire ai cittadini un’esperienza di mobilità completamente nuova, flessibile, green, integrata, on demand e condivisa. E per dare risposte concrete a problematiche quali la sicurezza alla guida, il traffico, la difficoltà di parcheggio e i tempi lunghi di spostamento, la corretta manutenzione del mezzo.

Per saperne di più >

Related news

15/09/2022
La connettività e l’innovazione applicate al mondo auto stanno traghettando i player assicurativi verso nuovi modelli di business. Spinte dall’evoluzione telematica, le compagnie…
Torna su