Published on Novembre 25, 2022

Flotte e noleggio: la proposta Viasat a sostegno della green mobility

Si chiamano S-Box Evo e 2S Evo le proposte Viasat per auto elettriche e ibride del mercato Rent. Una nuova generazione di satellitari, quindi, per accompagnare le aziende del settore nella transizione ecologica e per coglierne appieno le potenzialità. I dispositivi satellitari Viasat per le flotte green, insieme all’attività di Centrale Operativa H24 (Emergency Call) e la piattaforma Viasat Digital Connect, sono parti di un unico ecosistema integrato che permette di monitorare in tempo reale lo stato della flotta e intervenire tempestivamente al sorgere di anomalie o guasti. Tutto ciò si aggiunge alle tradizionali attività di ritrovamento e recupero dei veicoli, in caso di furto o appropriazione indebita, e di gestione dei sinistri, mediante l’elaborazione di una perizia telematica. Attraverso la Viasat appS, l’applicazione per smartphone, il conducente del veicolo può anche consultare dati e analisi dei percorsi.

Uno dei principali criteri che oggi guida le scelte dei responsabili della gestione flotta è la ‘governance dei costi’, mantenendo e migliorando, laddove possibile, la qualità dei servizi offerti alla clientela. A tal proposito le soluzioni che Viasat offre al mercato, consentono di tenere sotto controllo i dati rilevati dai dispositivi di bordo, monitorando quei fattori che possono incidere sull’efficienza operativa, sul risparmio, sulla sicurezza e su una maggiore consapevolezza dei guidatori rispetto ai comportamenti virtuosi da tenere al volante. Traducendosi in un vantaggio competitivo che assume una crescente rilevanza, a mano a mano che aumenta la concorrenza.

La strategia della Commissione Europea per una mobilità sostenibile e intelligente mira a sostituire l’attuale parco circolante con auto non inquinanti. Il passaggio alla green mobility, quindi, è un processo ormai irreversibile, per questo motivo è fondamentale iniziare a prepararsi con un certo anticipo. E le soluzioni che Viasat mette a disposizione dei fleet manager hanno l’obiettivo di contribuire a questa rivoluzione con l’ambizione di lasciare alle future generazioni un pianeta migliore e più sicuro rispetto a come ci è stato affidato.

Leggi il Comunicato Stampa >

Related news

Torna su