Published on Agosto 8, 2022

Italiani in vacanza: agosto è il mese più pericoloso dell’anno, da “bollino nero” per la sicurezza stradale

Voglia di un tuffo al mare, di una passeggiata in montagna o di un giro in una delle tantissime città d’arte? Bene, ci siamo. Sono in molti infatti che scelgono agosto per fare le proprie vacanze. E la maggior parte di questi utilizza l’automobile per raggiungere i luoghi di villeggiatura, intasando così strade e autostrade della Penisola. Ma è per il traffico, per la fretta di arrivare o per la voglia di “staccare”, che agosto si conferma ancora una volta il mese più pericoloso dell’anno. Da Bollino Nero per la sicurezza stradale.

A mettere in guardia gli automobilisti è Viasat Group rendendo noti gli ultimi dati disponibili e pubblicati sulla 22° edizione della Guida alla Sicurezza Stradale.

Secondo le stime Aci/Istat, dei 151.875 incidenti stradali che si verificano sulle nostre strade (2021 l’anno di riferimento) e che sono la causa dei quasi 3mila morti e poco più di 204mila feriti, agosto è il mese in assoluto più triste dell’anno con 13.852 incidenti, che sono la causa di 311 decessi (oltre 10 al giorno) e 19.526 feriti (651 al giorno). La distrazione (principalmente per l’uso improprio dello smartphone) è la prima causa di incidente, seguita dal mancato rispetto della precedenza e dalla velocità troppo elevata.

Le regole per un viaggio sicuro sono sempre le stesse: far controllare l’auto prima di partire, guidare con prudenza e riposare durante il viaggio quando si è stanchi.

È proprio durante il periodo estivo che gli automobilisti sentono di più l’esigenza di servizi legati all’assistenza stradale, sanitaria e di infomobilità, preoccupati da eventuali inconvenienti che si possono registrare durante lo spostamento in macchina verso le località di villeggiatura. “In tal senso, per vivere la strada in tutta sicurezza – si legge in una nota di Viasat –, i dispositivi infotelematici risultano essere determinanti: per richiedere (365 giorni l’anno, h24) un immediato soccorso medico in caso di incidente o malore, meccanico e delle Forze dell’Ordine se ci si sentisse in pericolo o minacciati.

Oggi, Viasat è all’avanguardia nell’utilizzo della tecnologia info-telematica con un servizio basato sulla localizzazione georeferenziata dei veicoli tramite il proprio Network Europeo di Centrali Operative Viasat che rappresenta il centro nevralgico di tutti i servizi di assistenza, protezione e sicurezza del Gruppo.

Viaggiare sicuri anche nei periodi più pericolosi dell’anno è possibile. La sicurezza non ammette più scuse, neanche d’estate.

Related news

15/09/2022
La connettività e l’innovazione applicate al mondo auto stanno traghettando i player assicurativi verso nuovi modelli di business. Spinte dall’evoluzione telematica, le compagnie…
Torna su