Published on Novembre 14, 2022

Vola il mercato delle moto

Vola il mercato delle moto. I dati delle immatricolazioni di ciclomotori, scooter e moto del mese di ottobre diffusi da Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori) segnano infatti un robusto +26% sullo stesso mese dell’anno scorso. Un risultato raggiunto anche grazie alla rinnovata disponibilità di prodotto, che ha permesso al settore di esprimere finalmente tutto il suo potenziale.

Nello specifico si registra 21.802 veicoli pari a una crescita del 25,95%. A trainare sono gli scooter, che immatricolano 12.326 mezzi e fanno segnare un incremento del 36,21%. Seguono le moto con una crescita del 17,22% e 7.938 veicoli targati. Più contenuto l’andamento dei ciclomotori, comunque in positivo del 3,29% per un totale di 1.538 veicoli registrati. L’exploit di ottobre riporta il cumulato quasi in parità rispetto all’anno precedente: la flessione sul 2021 infatti è del – 0,71%, per un totale di 266.118 mezzi.

Dopo lo stop di agosto e settembre riprende vigorosa, complice anche la ripartenza degli incentivi statali, la spinta degli elettrici, che nel mese di ottobre fanno registrare 1.363 mezzi e un incremento del 30,81%. Dall’inizio dell’anno, i veicoli a trazione elettrica, che già a luglio avevano superato i volumi dello scorso anno, si approssimano al traguardo delle 15 mila unità, facendo registrare 14.236 veicoli, pari a una crescita del 56,37%.

La diffusione delle due ruote a motore nel traffico cittadino è quindi in crescita esponenziale. Si muovono con agilità, riducono i tempi degli spostamenti e possono essere parcheggiate facilmente. Ma un numero sempre maggiore di moto in circolazione ha inevitabilmente un peso importante sul tema sicurezza. Oggi però il settore, da questo punto di vita, sta facendo passi da gigante e le moto dell’imminente futuro saranno caratterizzate da una serie di sistemi all’avanguardia per limitare il rischio di incidenti e mantenere alti standard di guida. Nonché di attivare tempestivamente i soccorsi laddove necessario.

A tal proposito sul mercato, da qualche anno, è presente SlimBox Moto di Viasat, l’innovativo sistema satellitare concepito per la protezione di moto e scooter e la sicurezza del motociclista. Estremamente compatto e di piccole dimensioni, si installa a bordo del mezzo ed è dotato di tecnologie GPS e GSM/GPRS. Funziona da localizzatore satellitare, antifurto e, tramite la Viasat appS, da Emergency Call e indicatore di stile di guida. È un potente strumento di sicurezza che garantisce al motociclista un servizio di assistenza e protezione H24.

La tecnologia oggi gioca un ruolo fondamentale in ogni settore e quello motociclistico non fa eccezione.

Per saperne di più >

Related news

Torna su